In offerta!

ASPIRINA INFLUENZA E NASO C*20

10.50

COD: 046967028 Categorie: , ,

Descrizione

Indicazioni terapeutiche – a che cosa serve Aspirina influenza e naso c 20
Trattamento sintomatico della congestione nasale e dei seni nasali (rinosinusite) con stati dolorosi e febbrili associati a sintomi influenzali e/o da raffreddamento. Aspirina influenza e naso chiuso è indicata per adulti e adolescenti dai 16 anni.

Composizione di Aspirina influenza e naso c 20
Principi attivi
Ogni bustina contiene 500 mg di acido acetilsalicilico e 30 mg di pseudoefedrina cloridrato Eccipienti con effetti noti: Ogni bustina contiene 2g di saccarosio. Ogni bustina contiene 3,78 mg di alcol benzilico. Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.

Eccipienti
Acido citrico Saccarosio Ipromellosa Saccarina Aroma arancia contenente alcol benzilico, acido acetico, alfa tocoferolo, amido modificato E1450 e maltodestrina

Effetti Indesiderati
Come tutti i medicinali, Aspirina influenza e naso c 20 può causare effetti collaterali, sebbene non tutte le persone li manifestino.
Frequenze: non note (non possono essere stimate sulla base dei dati disponibili). Possibili effetti indesiderati dell’acido acetilsalicilico. Disturbi del sistema immunitario: Le reazioni da ipersensibilità, con le rispettive manifestazioni cliniche e di laboratorio, includono sindrome asmatica, reazioni da lievi a moderate potenzialmente a carico della pelle, delle vie respiratorie, del tr…

Posologia
Quantità e modalità di assunzione di Aspirina influenza e naso c 20.
Posologia Il contenuto di 1-2 bustine per adulti e adolescenti dai 16 anni. Se necessario, è possibile ripetere la singola dose ad intervalli di 4-8 ore. Non superare la dose giornaliera massima di 6 bustine. Se prevale uno dei sintomi, è più appropriato il trattamento con un solo principio attivo. Aspirina influenza e naso chiuso non va assunto per più di 3 gior…

Avvertenze e precauzioni nell’utilizzo di Aspirina influenza e naso c 20
– Trattamento concomitante con anticoagulanti; – Anamnesi di ulcere gastrointestinali fra cui malattia ulcerosa cronica o recidivante o anamnesi di emorragie gastrointestinali; – Pazienti con funzionalità renale compromessa o funzione cardiovascolare compromessa (per es. patologia vascolare renale, insufficienza cardiaca congestizia, deplezione volemica, intervento chirurgico maggiore, seps…

Sovradosaggio
Che cosa succede se si prende una dose eccessiva di Aspirina influenza e naso c 20.
Acido acetilsalicilico: Esiste una differenza tra sovradosaggio cronico, che causa in prevalenza disturbi del sistema nervoso centrale (“salicilismo”), e intossicazione acuta, che si manifesta essenzialmente attraverso un grave sbilanciamento dell’equilibrio acido-base. Oltre allo sbilanciamento dell’equilibrio acido-base e dell’equilibrio elettrolitico (es. perdita d…

Come conservare Aspirina influenza e naso c 20.
Non conservare a temperatura superiore a 30 °C.

Gravidanza e Allattamento
Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chiedere consiglio al medico prima di prendere Aspirina influenza e naso c 20.
Gravidanza Non essendo disponibili dati sulla combinazione delle due sostanze, l’uso di Aspirina influenza e naso chiuso è controindicato in gravidanza. L’inibizione della sintesi delle prostaglandine può avere effetti avversi sulla gravidanza e/o lo sviluppo embrio-fetale. I dati tratti dagli studi epidemiologici suggeriscono un aumento del rischio di aborto spontaneo e…

Interazioni
Quali medicinali o alimenti possono modificare l’effetto di Aspirina influenza e naso c 20.
Combinazioni controindicate (vedere paragrafo 4.3): Metotrexato usato a dosi di 15 mg/sett. o superiori: Aumento della tossicità ematologica del metotrexato (diminuzione della clearance renale del metotrexato ad opera di agenti antinfiammatori in genere e dislocazione del metotrexato dai siti di legame con le proteine plasmatiche provocata dai salicilati). Gli inibitori delle monoami…

Controindicazioni
Quando non va somministrato Aspirina influenza e naso c 20.
– Ipersensibilità alla pseudoefedrina, all’acido acetilsalicilico o ad altri salicilati, o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1; – Anamnesi di asma indotta dalla somministrazione di salicilati o sostanze con un’azione simile, in particolare farmaci antinfiammatori non steroidei; – Ulcere gastrointestinali acute; – Diatesi emorragica; – Gravidanza; – Allattamento; – Insufficienza epatica grave; – Insufficienza renale grave; – Insufficienza cardiaca grave; – In combinazione con metotrexato usato in dosi di 15 mg/settimana o superiori; – Ipertensione grave; – Coronaropatia grave; – Trattamento con medicinali inibitori delle monoamino ossidasi nelle due settimane precedenti.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ASPIRINA INFLUENZA E NASO C*20”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.